Contattaci CONTATTACI   CREDITS    
 
    Home HOME   LEGGE 383   PROGETTI   DOCUMENTAZIONE   FORUM   BANCA DATI   LOGIN


:: 31.01.2012 - IL PROGETTO SPORTIVA...MENTE A MILANO, PRESENTATO COME BUONA PRATICA DAL CONI REGIONALE ::

La valenza sociale dello sport, interpretata dall'Uisp attraverso progetti e iniziative, fa breccia anche in casa Coni. Un esempio importante viene dalla Lombardia dove, lo scorso dicembre, a conclusione del seminario di formazione "Via con l'evento", sull'organizzazione degli eventi sportivi, il presidente regionale dell'Ente olimpico Marzorati ha chiamato proprio l'Uisp, insieme a cinque federazioni, ad illustrare alcune sue proposte. "E' molto significativo che il Coni ci chieda di illustrare in un suo incontro ufficiale le modalità organizzative e gli obiettivi di nostri importanti progetti, come Vivicittà e Sportiva...mente - dice Paolo Della Tommasa, - vuol dire che l'ente olimpico lombardo mostra interesse e sincera attenzione allo sport sociale e che sceglie proprio le nostre esperienze come buone pratiche da propagare. Segno che lo spessore dei progetti di sport sociale che l'Uisp promuove, riescono efficacemente a superare ogni barriera".

"La Uisp porta avanti tanti progetti, molti dei quali ricchi di obiettivi ‘nobili’ e che toccano con forte sensibilità sfere delicate e difficili - scrive Manuela Tamagnini a proposito del suo intervento al seminario Coni Lombardia, incentrato sul progetto Uisp Sportiva...mente - I contenuti di questo progetto nascono come sempre dal nostro obiettivo fondamentale di chiedere politiche per assicurare il diritto allo sportpertutti, e la Uisp ritiene che l’integrazione delle persone con disagio mentale rappresenti un elemento di civiltà. Questa è la mission che fa da cornice all’intero progetto".

"Milano e Como insieme a tutte le altre città hanno dato vita a questo progetto. Ma, in che modo? Organizzando attività sportive e proponendole all’utenza con disagio mentale, raccogliendo test e monitorando il decorso dell’attività, fornendo alla cabina di regia tutto il materiale richiesto e mettendo tutta la nostra professionalità negli interventi sul campo e nella gestione dirigenziale.
I risultati? Ci sono stati eccome: da una parte Sportiva... mente ha dimostrato attraverso un processo di validazione e valutazione sul piano scientifico, il ruolo dello sportpertutti nei percorsi di riabilitazione socio-terapeutica; dall’altra ha creato una vera e propria storia collettiva ricca, ricchissima di testimonianze".





:: 05.10.16 - ARCHEOGIOCANDO: RIUNIONE DI AVVIO IL 30 SETTEMBRE E IL 1 OTTOBRE A ROMA ::
Il progetto finanziato dalla 383/2000 prevede attività motoria nei siti archeologici per ragazzi e adolescenti
Si terrà venerdì 30 [...]



:: 14.07.16 - AVVIO ATTIVITA' PROGETTO ARCHEOGIOCANDO: COPROGETTAZIONE DI PERCORSI SPORTIVI PER LA FRUIZIONE ATTIVA DEL PATRIMONIO CULTURALE ::
Ha preso avvio il 15 luglio 2016 il progetto nazionale “Archeogiocando: co-progettazione di percorsi sportivi nei siti archeologici per la fruizione attiva [...]



:: 04.03.16 - ARCHEOGIOCANDO: APPROVATO IL NUOVO PROGETTO NAZIONALE 383 ::
Il progetto, che partirà in estate, coinvolgerà gli studenti in attività motorie all'interno dei siti archeologici italiani
Con il [...]



:: 08.02.16 - COMPAGNI DI CORDATA: PROSEGUE LA SECONDA EDIZIONE DEL PROGETTO IN TOSCANA ED EMILIA ROMAGNA ::
Con il progetto Uisp Compagni di cordata la montagna diventa accessibile per tutti: impegno, tenacia, costanza, caratteristiche imprescindibili degli sport [...]