Contattaci CONTATTACI   CREDITS    
 
    Home HOME   LEGGE 383   PROGETTI   DOCUMENTAZIONE   FORUM   BANCA DATI   LOGIN


:: 02.12.2013 - L'UISP SU REPUBBLICA CON IL PROGETTO PERCORSI INDYSCIPLINATI ::

Su Repubblica di martedì 26 novembre si parla di Uisp grazie al progetto “Percorsi Indysciplinati”, presentato da Daniela Rossi in occasione del convegno di pediatria che si è svolto a Roma la scorsa settimana. L’articolo a pag. 51 del giornale diretto da Ezio Mauro si intitola: “Più educazione fisica a scuola troppi ragazzi ‘pigri’: è allerta”, ed è stato realizzato da Irma D’Aria.

“Ad avvicinare gli adolescenti all’attività fisica sta provando l’Unione Italiana Sport per Tutti (Uisp) con il Progetto Percorsi Indysciplinati, realizzando dieci laboratori sperimentali che coinvolgono 1.500 ragazzi di dieci città (Barletta, Bergamo, Genova, Lanusei, Messina, Padova, Pisa, Reggio Emilia, Torino, Trieste). Si punta su attività destrutturate, postmoderne, come il parkour (che traccia percorsi nuovi nella città superando gli ostacoli), la street dance, l’hip hop, gli sport della glisse (scivolamento) praticati con gli skate, i monopattini, gli snowboard, le giocolerie (che esaltano la maestria e le abilità manuali). Daniela Rossi, responsabile Uisp politiche su stili di vita e salute ha illustrato il progetto: "Il campo d’azione è la strada, dove i ragazzi si autorganizzano con grande libertà espressiva, sono esperienze basate non sull’etica del sacrificio e della vittoria, ma sul coraggio, sulla creatività, sulla centralità delle sensazioni e dell’esperienza di gruppo”.
L’articolo mette in evidenza il problema della sedentarietà, presentando la situazione italiana anche graficamente mediante dati statistici. Dalle ultime ricerche effettuate dalla Società di pediatria risulta che il 40% della popolazione italiana conduce una vita sedentaria (rispetto al 15% della media europea); e che nella fascia d’età 15/24 il dato percentuale è triplo 24,6% contro il 7% Ue. A 15 anni meno del 50% pratica sport in modo continuativo. Tale fenomeno è più presente tra le ragazze.
(a cura di Simona Maiola)





:: 05.10.16 - ARCHEOGIOCANDO: RIUNIONE DI AVVIO IL 30 SETTEMBRE E IL 1 OTTOBRE A ROMA ::
Il progetto finanziato dalla 383/2000 prevede attività motoria nei siti archeologici per ragazzi e adolescenti
Si terrà venerdì 30 [...]



:: 14.07.16 - AVVIO ATTIVITA' PROGETTO ARCHEOGIOCANDO: COPROGETTAZIONE DI PERCORSI SPORTIVI PER LA FRUIZIONE ATTIVA DEL PATRIMONIO CULTURALE ::
Ha preso avvio il 15 luglio 2016 il progetto nazionale “Archeogiocando: co-progettazione di percorsi sportivi nei siti archeologici per la fruizione attiva [...]



:: 04.03.16 - ARCHEOGIOCANDO: APPROVATO IL NUOVO PROGETTO NAZIONALE 383 ::
Il progetto, che partirà in estate, coinvolgerà gli studenti in attività motorie all'interno dei siti archeologici italiani
Con il [...]



:: 08.02.16 - COMPAGNI DI CORDATA: PROSEGUE LA SECONDA EDIZIONE DEL PROGETTO IN TOSCANA ED EMILIA ROMAGNA ::
Con il progetto Uisp Compagni di cordata la montagna diventa accessibile per tutti: impegno, tenacia, costanza, caratteristiche imprescindibili degli sport [...]