Contattaci CONTATTACI   CREDITS    
 
    Home HOME   LEGGE 383   PROGETTI   DOCUMENTAZIONE   FORUM   BANCA DATI   LOGIN


:: 19.01.2015 - COMPAGNI DI CORDATA: LE PROSSIME USCITE E IL RESOCONTO DI UN PARTECIPANTE ::

"Compagni di cordata", il progetto nazionale Uisp finanziato dalla legge 383 di promozione sociale che prevede attività in montagna per persone con e senza disabilità, è entrato nel vivo del calendario di uscite. Tutte le dieci località coinvolte (Ivrea, Savona, Napoli, Pistoia, Parma, Belluno, Trento, Sassari, Nebrodi, Lazio) stanno iniziando le attività in ambiente, dopo la prima fase di incontri preparatori.
Le prossime uscite in programma per i partecipanti a Compagni di cordata saranno il 18 gennaio a Prato Spilla per il gruppo di Parma, il 21 gennaio nel Lazio, a Campo Felice, il 24 lungo il fiume Piave per i ragazzi di Belluno, mentre il 25 gennaio si terrà l’uscita dell’Uisp Trento con il trekking sensoriale. Il 31 gennaio saranno i ragazzi campani che potranno praticare escursionismo a Lago Laceno, mentre il 1 e 2 febbraio sarà ancora la volta dei Nebrodi con un weekend di attività tra ciaspole ed escursioni.

A Capo D'Orlando (Me) le prime due uscite si sono svolte il 10 e 11 gennaio: una di nordic walking nella località messinese e l'altra di camminata con le ciaspole nel Parco dei Monti Nebrodi, a Cesarò, presso la località "Portella femminamorta".

I partecipanti sono stati circa quindici, tra di loro c’è anche Walter Ciarello, ventinovenne con problemi di deambulazione degli arti inferiori, che ha scelto di partecipare a Compagni di cordata, dopo averne sentito parlare dal presidente del comitato Uisp locale, Francesco Pultrone. “Era la prima volta che praticavo attività sulla neve: il primo impatto lo devo all’Uisp e ne sono molto soddisfatto. Tra le due attività ho preferito la ciaspolata, perché è stato molto divertente passeggiare sulla neve. La lezione di nordic walking ci è servita ad imparare come camminare con l’ausilio dei bastoncini, piacevole esperienza anche questa. Mi piace stare all’aria aperta e quindi ho molto apprezzato il progetto dell’Uisp, che prevede ancora un lungo calendario di uscite che ci porteranno sulla neve e a passeggiare fino a marzo. Credo che la proposta dell’Uisp sia valida, agevolata dalla formazione che è iniziata a dicembre in aula, con l’illustrazione degli strumenti che avremmo utilizzato e delle caratteristiche dell’ambiente in cui saremmo andati a ciaspolare”. (E.F.)





:: 05.10.16 - ARCHEOGIOCANDO: RIUNIONE DI AVVIO IL 30 SETTEMBRE E IL 1 OTTOBRE A ROMA ::
Il progetto finanziato dalla 383/2000 prevede attività motoria nei siti archeologici per ragazzi e adolescenti
Si terrà venerdì 30 [...]



:: 14.07.16 - AVVIO ATTIVITA' PROGETTO ARCHEOGIOCANDO: COPROGETTAZIONE DI PERCORSI SPORTIVI PER LA FRUIZIONE ATTIVA DEL PATRIMONIO CULTURALE ::
Ha preso avvio il 15 luglio 2016 il progetto nazionale “Archeogiocando: co-progettazione di percorsi sportivi nei siti archeologici per la fruizione attiva [...]



:: 04.03.16 - ARCHEOGIOCANDO: APPROVATO IL NUOVO PROGETTO NAZIONALE 383 ::
Il progetto, che partirà in estate, coinvolgerà gli studenti in attività motorie all'interno dei siti archeologici italiani
Con il [...]



:: 08.02.16 - COMPAGNI DI CORDATA: PROSEGUE LA SECONDA EDIZIONE DEL PROGETTO IN TOSCANA ED EMILIA ROMAGNA ::
Con il progetto Uisp Compagni di cordata la montagna diventa accessibile per tutti: impegno, tenacia, costanza, caratteristiche imprescindibili degli sport [...]