Contattaci CONTATTACI   CREDITS    
 
    Home HOME   LEGGE 383   PROGETTI   DOCUMENTAZIONE   FORUM   BANCA DATI DEL PROGETTO   LOGIN


L’outdoor training come esperienza formativa nel sistema ambiente (Settembre 2007 – Agosto 2008)

L'idea dell'iniziativa nasce all’interno di un processo avviato già da alcuni anni nella Uisp che ha come scopo primario la realizzazione di un cambiamento nella cultura organizzativa, nella direzione dello sviluppo dell'associazione come Learning Organisation, attraverso l'acquisizione di strumenti per la promozione di attività e proposte progettuali. Tale fine è stato di volta in volta focalizzato attraverso la lettura di un diverso contesto di riferimento, in questo caso specifico: l'ambiente e la sperimentazione di una nuova modalità "formativa" –la formazione en plein air– quale metodologia in grado di facilitare l'acquisizione delle competenze trasversali necessarie alla copertura del ruolo dirigenziale in una associazione che ha come mission quella di promuovere e diffondere pratiche orientate al benessere psicofisico di "tutti" (bambini, adulti, anziani)-. Una nuova modalità formativa che pone al centro della sua logica, la parola "ambiente" nella sua accezione più ampia, ossia "luogo e contesto in cui vive l'uomo" con il suo insieme di relazioni ed interazioni. In questi ultimi anni si è registrato, infatti, un forte aumento di attenzione dell'associazione nei confronti delle tematiche ambientali che ha portato alla considerazione e all'applicazione di nuovi modelli concettuali interdisciplinari, che, nel tempo, potrebbero condurre la Uisp ad una nuova organizzazione delle relazioni tra sistemi naturali e sistemi sociali. In virtù di questa relazione le azioni dell'associazione e dei suoi dirigenti risultano direttamente connesse con i processi essenziali di uno sviluppo sociale associativo sostenibile e, dunque, sono direttamente correlate al tema "ambiente".

Obiettivi:

  • Formare dirigenti, quadri e giovani futuri dirigenti su aree di importanza ed interesse strategici, come ad esempio la sostenibilità ambientale.
  • Realizzare un intervento formativo attraverso il sistema della formazione en plein air centrato sulla promozione di capacità trasversali e relazionali: lavoro in gruppo, team building, pianificazione, orientamento a risultati e obiettivi, riconoscimento dei diversi stili di leadership, decision making, problem solving, capacità di autocontrollo e gestione dello stress, adattamento, flessibilità, reattività, senso dell’obiettivo e dell’appartenenza, comunicazione e capacità di ascolto.
  • Rafforzare il processo di innovazione della cultura organizzativa della Uisp come Learning Organisation.
  • Sostenere un modello di formazione a carattere nazionale che rafforzi i caratteri di sistema dell’Associazione sul piano identitario e valoriale e le conseguenti scelte operative.

Azioni:

La presenza di difficoltà e situazioni complesse in immersione nella natura ricrea un contesto che coinvolge gli individui sul piano fisico, emotivo e cognitivo, unendo la sperimentazione delle proprie capacità con la possibilità di far emergere dinamiche di gruppo. La formazione en plein air, proposta in questo progetto, non è alternativa a quella tradizionale, anzi le si affianca e funziona meglio di altre metodologie quando l’obiettivo è affrontare temi quali la leadership, la gestione di risorse scarse, la soluzione creativa di problemi, il controllo dello stress e dell'incertezza, l'efficacia nel costruire "gruppo". Utilizzando buone pratiche mutuate da discipline Uisp (montagna, orienteering, mountain bike, sport d'acqua, equitazione, discipline orientali, sport di squadra) che sostituiscono materie e saperi degli esperti-docenti tradizionali, si mette al centro dell'attività formativa la produzione di esperienze fatte dai dirigenti-partecipanti. Queste esperienze saranno "materia" di analisi-riflessione-sintesi da cui enucleare elementi relativi al cosa, al come e al dove agire, prestandosi a diventare riferimenti per la comune cultura associativa; una sorta di "laboratori formativi" in cui sarà possibile apprendere facendo attività di movimento progettate con l'ausilio dei nostri esperti delle discipline e delle diverse pratiche sportive proposte nelle attività.




Video

Calendario degli appuntamenti

Programma degli appuntamenti

Rassegna stampa

Diario di bordo

La guida metodologica

Galleria fotografica





:: 14.10.08 - "OUTDOOR TRAINING COME ESPERIENZA FORMATIVA NEL SISTEMA AMBIENTE": IL CONVEGNO CONCLUSIVO DEL PROGETTO UISP SI TERRA' NELLA SEDE DEL CNEL A ROMA IL 16 OTTOBRE. ::
Nella Sala della Biblioteca del CNEL - Consiglio Nazionale dell?Economia e del Lavoro - di Villa Borghese a Roma, si svolgerà giovedì 16 [...]



:: 14.10.08 - LA REALTA' DEI PARCHI COME LUOGO DI CRESCITA DI NUOVE POLITICHE DI SVILUPPO E COME OPPORTUNITA' PER L'ASSOCIAZIONISMO. Intervista a S. Cannavò ::
In previsione del convegno finale sul corso di outdoor training per dirigenti che si terrà a Roma il prossimo 16 ottobre presso la sede del Consiglio [...]



:: 24.07.08 - IL RESOCONTO E LE IMPRESSIONI DEL TERZO APPUNTAMENTO DELL?OUTDOOR TRAINING NELLA CORNICE DEL PARCO REGIONALE DEL BEIGUA. Intervista a Santino Cannavò ::
Si è svolto dall?8 all?11 maggio nella splendida cornice del Parco regionale del Beigua (Liguria) il terzo appuntamento di formazione nazionale [...]



:: 24.07.08 - OUTDOOR TRAINING COME ESPERIENZA FORMATIVA NEL SISTEMA AMBIENTE: DI RITORNO DAL PARCO DEL POLLINO INTERVISTA AD EUGENIO IANELLI ED A UMBERTO PORRI ::
Si è svolto dal 5 all?8 giugno nel Parco nazionale del Pollino l?appuntamento di formazione nazionale 383 per dirigenti Uisp: ?Outdoor training [...]